Considerata la crisi idrica attuale e la necessità sempre maggiore della tutela dell’oro blu, di seguito una lista di buone prassi che dovremmo applicare SEMPRE.

Sì si lo sappiamo bene!! Sono cose già dette e stradette che si trovano navigando sul web o qualsiasi rivista o quotidiano, che tutti conosciamo ma poi??
Basta guardarci intorno e osservare noi stessi.

Non daremo numeri ma modificando qualcosa nei nostri comportamenti i litri risparmiati e non sprecati saranno di diverse decine di migliaia all’anno per famiglia.

Sta a noi stabilire cosa vale di più: l’appagamento del singolo o la comunità?

Un breve ripasso per autocontrollo:

1.Utilizzare lavatrici e lavastoviglie solo a pieno carico;

2.Lavare piatti, frutta e verdura in una bacinella e non in acqua corrente: si risparmiano così circa migliaia di litri di acqua potabile all’anno;

3.Lavare le stoviglie con acqua di cottura della pasta è un ottimo sgrassante che può essere usato insieme ai detersivi diminuendo così le quantità utilizzate. Provare per credere;

4.Montare sui rubinetti i dispositivi frangigetto e limitatori di flusso, garantisce un minor consumo d’acqua pari a migliaia di litri all’anno, in una famiglia tipo;

5.Nell’igiene personale e domestica, chiudere i rubinetti mentre ci si rade o si lavano i denti. In questo modo è possibile risparmiare migliaia di litri di acqua per persona all’anno;

6.Installare e utilizzare al meglio lo sciacquone intelligente con lo scarico a doppio flusso, a seconda delle esigenze di una famiglia tipo, farà risparmiare circa molte decine di litri di acqua al giorno;

7.Scegliere prevalentemente la doccia invece del bagno, se possibile, fa risparmiare migliaia di litri di acqua potabile all’anno;

8. Ridurre i tempi sotto la doccia o chiudere i rubinetti mentre ci si insapona. Si risparmiano migliaia di litri all’anno;

9.Riparare subito tutte le perdite (dei rubinetti, delle cassette wc…), anche quelle apparentemente insignificanti. È possibile risparmiare in un anno migliaia di litri se si blocca il lento, ma costante, flusso dell’acqua dal water e rubinetti vari;

10.Controllare i consumi è doveroso per accorgersi di perdite accidentali;

11.Alimentarsi in maniera consapevole, responsabile e senza sprechi;

12.L’erba del giardino, anche se non è verdissima e rigogliosissima, va bene lo stesso? I vasi e l’orto di casa possono essere bagnati anche solo con l’annaffiatoio?

Sono solo alcune piccole indicazioni e poi ognuno, per ruolo ed incarico, deve dare il suo contributo concreto.

Grazie