L’ordinanza della misura interdittiva e’ stata notificata ieri dall’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Roma al titolare della ditta.
E’ un provvedimento cautelare penale che colpisce l’indagato, quindi non riguarda piu’ solo la singola ditta dove avviene l’incidente, ma direttamente l’imprenditore, il quale per sei mesi non puo’ esercitare l’impresa, neanche sotto altra forma.

Si tratta, come spiegano dall’Ispettorato, di un provvedimento innovativo in tema di omicidi sul lavoro, perche’ per la prima volta si associano i due provvedimenti: la misura interdittiva penale disposta dal giudice per le indagini preliminari, che agisce nei confronti dell’indagato, e la misura interdittiva dell’Ispettorato, che colpisce invece l’attivita’ imprenditoriale.

https://roma.corriere.it/notizie/cronaca/22_giugno_14/operaio-morto-cantiere-roma-interdizione-sospensione-il-titolare-ditta-edile-5f333716-ebe6-11ec-bc3d-65cd45fb31f1.shtml

Un ringraziamento all’Avv. Dubini per la Sua puntuale informazione