Lentamente stanno riaprendo molti ristoranti e locali.

Ci vuole coraggio, fatica, determinazione ed organizzazione.

Ci vuole la convinzione di proseguire la propria attività, garantendo un servizio di eccellenza, la tutela dei propri clienti e del personale dipendente.

Quali sono le regole per i ristoratori sono ormai note, ma le regole per i clienti?

Osservando capita spesso di vedere NON RISPETTATI piccoli ma essenziali comportamenti di base necessari, che di seguito ripetiamo.

Ricordiamoci che il nostro comportamento può determinare il successo o il fallimento di un’impresa.

La responsabilità del comportamento del cliente è in capo al gestore il quale deve lottare fra far rispettare le regole e non indispettire tutti i clienti.

Mettiamoci quindi nei panni di questi imprenditori e favoriamo loro il rispetto normativo, gustando il frutto delle loro capacità e creatività.

Quali sono le regole che noi clienti dobbiamo rispettare?

Eccole:

  • “Indossare la mascherina fino al raggiungimento del tavolo e tutte le volte che ci si sposti dal proprio posto (es. per raggiungere i servizi igienici).
  • Muoversi solo lo stretto necessario all’interno del locale. A tal fine è raccomandata, in particolare, la vigilanza dei genitori sui bambini presenti a tavola.
  • Evitare l’uso promiscuo di bicchieri e bottiglie
  • Un referente per l’impresa dovrà verificare il rispetto da parte dei clienti delle norme di cui sopra”.

Per questi motivi è doveroso informarci delle regole di coloro che ci ospitano, rispettarle e farle rispettare ai nostri commensali.

In fondo è anche questo galateo.